Vai ai contenuti

Menu principale:

Livello 39

PERCORSO DI 4° ANNO PER DIPLOMA:      
TECNICO DELL’ACCONCIATURA – TECNICO DEI TRATTAMENTI ESTETICI
OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO
COMPETENZE DI BASE E TRASVERSALI

DISCIPLINE

COMPETENZA

ABILITÁ/CAPACITÁ

CONOSCENZE

Competenza linguistica:


Lingua Italiana

Comunicare in forma orale e scritta nella lingua madre, esprimendo ed interpretando pensieri, sentimenti e fatti nei diversi contesti di vita

·

Applicare tecniche di gestione degli aspetti  ragmatici della comunicazione e paralinguistici      in situazioni colloquiali e formali

  • Adottare specifiche strategie di lettura in rapporto allo scopo e alla tipologia di testo

  • Applicare criteri e tecniche di ricerca, classificazione ed elaborazione di informazioni, dati e concetti in testi scritti e multimediali

  • Utilizzare tecniche di scrittura adeguate alle diverse tipologie testuali

  • Utilizzare tecniche di argomentazione efficace

  • Applicare tecniche di revisione del testo prodotto

  • Utilizzare ausili (appunti, schemi, mappe, ecc.) per la produzione e presentazione di testi complessi scritti, orali, multimediali, ecc.

·

Caratteristiche e convenzioni dei principali linguaggi specialistici: commerciale, giuridico, amministrativo, tecnico

  • Elementi di pragmatica della comunicazione e di paralinguistica

  • Grammatica e analisi del testo

  • Le varietà sincroniche (geografiche , funzionali) e diacroniche della lingua italiana: caratteristiche dei registri linguistici (colloquiale, medio, formale) e delle lingue speciali

  • Retorica e stilistica funzionali

  • Vocabolario essenziale

Competenza linguistica:

Lingua Inglese

Comunicare in lingua comunitaria in forma orale e scritta, in contesti di vita quotidiana e professionale
(Livello A2+ del Quadro comune europeo di riferimento per le lingue)

·

Identificare i punti essenziali di messaggi orali, annunci brevi e conversazioni relative all’ambito di lavoro

  • Applicare tecniche e criteri di ricerca di informazioni all’interno di testi scritti di breve estensione

  • Interagire in brevi conversazioni, in presenza e telefoniche

  • Redigere CV europeo

  • Utilizzare correttamente la fonetica di un repertorio di parole e frasi di uso comune

  • Descrivere aspetti essenziali di esperienze ed eventi

  • Utilizzare tecniche di scrittura per testi brevi di diverso genere

·

Connettivi logico-sintattici

  • Lessico di base relativo ad argomenti di vita quotidiana e professionale

  • Modalità, tecniche di  scrittura e forme testuali di uso abituale in ambito professionale: messaggi brevi, istruzioni, descrizioni, report, istanze, ordini, ecc.

  • Registro linguistico formale e informale

  • Strutture morfosintattiche semplici e articolate: modi e tempi verbali del presente e del passato, frasi subordinate (finali, causali, concessive, ecc…)

Competenza Matematica Scientifica Tecnologica

(Matematica Algebra Statistica)

Scienze Integrate
Tecnologie Informatiche

Rappresentare processi e risolvere situazioni problematiche del settore professionale in base a modelli e procedure matematico-scientifiche

·

Identificare nei processi e  nelle attività proprie del settore professionale strategie matematiche e leggi scientifiche

  • Contestualizzare, in riferimento alle competenze tecnico- professionali i processi di astrazione, simbolizzazione, generalizzazione

  • Elaborare rapporti documentali

  • Utilizzare linguaggi tecnici e logico-matematici specifici

·

Principali strategie matematiche e modelli scientifici connessi ai processi / prodotti / servizi degli specifici contesti professionali

  • Anatomia e scienze dei materiali

  • Fisica applicata e contestualizzazione

  • Applicazioni, strumenti, tecniche e linguaggi per l’elaborazione, la rappresentazione e la comunicazione di dati, procedure e risultati

  • Matematica

  • Statistica, matematica finanziaria, rappresentazioni grafiche,...

  • Excel, DataBase……

Competenza
Storico – socio –economica


Storia
Geografia antropica
Diritto
Economia…


Qualità

Riconoscere la comunità professionale locale e allargata di riferimento quale ambito per lo sviluppo di relazioni funzionali al soddisfacimento dei bisogni personali e delle organizzazioni produttive











Operare secondo i criteri di qualità stabiliti dal protocollo aziendale, riconoscendo e interpretando le esigenze del cliente/utente interno/esterno alla struttura/funzione organizzativa.

·

Identificare le strutture, le modalità di partecipazione e di esercizio dei diritti e dei doveri nell’ambito della comunità professionale locale ed allargata

  • Cogliere le informazioni relative alla sfera professionale in diverse tipologie di fonti

  • Esprimere modalità di partecipazione democratica in contesti professionali

  • Applicare gli elementi di base di un sistema per la gestione della qualità.

  • Applicare procedure e istruzioni operative attinenti al sistema qualità previsti nella struttura organizzativa di appartenenza.

  • Utilizzare modelli, schemi o direttamente esperiti schede precostituiti di documentazione delle attività svolte e dei risultati ai fini della implementazione del sistema qualità.

·

Strutture associative e di servizio del territorio rilevanti per il settore di appartenenza.

  • Comunità professionali e pratica di riferimento

  • Veicolare: Geografia

  • Caratteristiche e convenzioni dei principali linguaggi specialistici: commerciale, giuridico, amministrativo , tecnico

  • Processi decisionali, forme e metodi di partecipazione democratica nei diversi campi della sfera professionale

  • Pari opportunità

  • Direttive e normative sulla qualità di settore:

     Criteri di classificazione (norme                                                               generali e specifiche, nazionali
     internazionali, norme
     cogenti e volontarie).

  • Elementi fondamentali delle norme ISO 9000 e 14000: finalità, aree di contenuto, principali aspetti organizzativi e gestionali.

  • Principi ed elementi di base di un sistema qualità.

PERCORSO DI 4° ANNO PER DIPLOMA:      
TECNICO DELL’ACCONCIATURA – TECNICO DEI TRATTAMENTI ESTETICI
OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO
COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI COMUNI

DISCIPLINE

COMPETENZE

ABILITÁ/CAPACITÁ

CONOSCENZE

PROGRAMMAZIONE ED ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI

Attività:

  • Gestione del planning degli appuntamenti

Gestire il planning degli appuntamenti in funzione dei servizi richiesti.

·

Utilizzare modalità comunicative verbali e non verbali per rilevare desideri/bisogni del cliente

  • Applicare metodiche per la gestione del planning

·

Tecniche di comunicazione e relazione interpersonale

  • Tecniche di time management

ACCOGLIENZA E ASSISTENZA
DEL CLIENTE


Attività:

  • Accoglienza del cliente

  • Orientamento del cliente   all’interno dell’esercizio

  • Consiglio su interventi e    prodotti

  • Informazione del cliente

  • Gestione della scheda tecnica

Predisporre e gestire l’accoglienza e l’assistenza allo scopo della personalizzazione e ottimizzazione  del servizio

·

Applicare tecniche e modalità di consulenza per creare uno stile personalizzato

  • Utilizzare modalità comunicative per prefigurare i risultati degli interventi proposti/richiesti e per descrivere fasi e strumenti di lavoro

  • Applicare metodiche per la compilazione e gestione della scheda tecnica/cliente

·

Tecniche di comunicazione e relazione interpersonale

  • Tecniche di counselling

  • Tecniche di intervista

  • Tecniche e procedure per l’utilizzo della scheda tecnica

PREDISPOSIZIONE E
MANUTENZIONE DEGLI SPAZI, DEGLI STRUMENTI E DELLE
ATTREZZATURE DI LAVORO


Attività:

  • Allestimento e manutenzione    spazi, strumenti e attrezzature

  • Prevenzione situazioni di rischio

Organizzare e predisporre in maniera ottimale la manutenzione dell'ambiente di lavoro.



Identificare situazioni di rischio potenziale per la sicurezza, la salute e l'ambiente, promuovendo l’assunzione di comportamenti corretti e consapevoli di prevenzione.

·

Individuare soluzioni organizzative e layout dell'ambiente di lavoro per favorire il benessere ed evitare fonti di criticità e di rischio per la sicurezza del cliente e degli operatori

  • Applicare metodiche e tecniche di igiene e pulizia degli spazi, degli strumenti e delle attrezzature

  • Applicare metodiche di manutenzione ordinaria degli strumenti e delle attrezzature attinenti alla produzione dei servizi

  • Applicare criteri per la valutazione del corretto utilizzo e funzionamento dei dispositivi di prevenzione

  • Applicare procedure per la rielaborazione e segnalazione delle non conformità

  • Prefigurare forme comportamentali di prevenzione

  • Formulare proposte di miglioramento delle soluzioni organizzative / layout dell’ambiente di lavoro per evitare fonti di rischio

·

Comportamenti e pratiche nella manutenzione ordinaria di strumenti e attrezzature

  • Normative e dispositivi igienico-sanitari nei processi di servizio alla persona

  • Normative, dispositivi e tecniche a tutela della sicurezza e dell’ambiente

  • Responsabilità del conduttore dell’esercizio in ordine all’igiene, alla sicurezza e alla tutela dell’ambiente

  • D.Lsg. 81/2008

  • Elementi di ergonomia

  • Metodi per la rielaborazione delle situazioni di rischio

  • Normativa ambientale e fattori di inquinamento

  • Strategie di promozione

  • Tecniche di reporting

  • Tecniche di rilevazione delle situazioni di rischio

FUNZIONAMENTO E
PROMOZIONE DELL’ESERCIZIO


Attività:

  • Operazioni di cassa

  • Archiviazione documentazione

  • Promozione e vendita

Gestire l'organizzazione operativa e la promozione dell'esercizio nel rispetto delle normative.

·

Applicare le normative di settore di carattere gestionale e organizzativo

  • Applicare tecniche di pianificazione e organizzazione dei diversi servizi di trattamento

  • Applicare metodiche di gestione e organizzazione del magazzino

  • Applicare procedure e tecniche per l’espletamento degli adempimenti contabili/fiscali giornalieri

  • Applicare metodiche e norme per svolgere le pratiche quotidiane relative alla gestione del personale

  • Applicare metodiche e tecniche per favorire dinamiche di gruppo e climi di lavoro funzionali all'erogazione di un servizio di qualità

  • Individuare e applicare modalità di promozione dell'attività professionale

·

Adempimenti contabili e fiscali tipici

  • Elementi di contabilità generale

  • Elementi di economia aziendale

  • Funzioni e organi delle associazioni di riferimento

  • Il sistema qualità

  • Modelli organizzativi

  • Nozioni di marketing

  • Tecniche di comunicazione e relazione interpersonale

  • Tecniche di negoziazione commerciale

  • Tecniche di promozione e di vendita

  • Tecniche di visual merchandising

  • Tecniche e modalità di stoccaggio e conservazione dei prodotti

PERCORSO DI 4° ANNO PER DIPLOMA
OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO
COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI DI INDIRIZZO: TECNICO DELL’ACCONCIATURA

PROCESSI DI LAVORO

COMPETENZA

ABILITÁ/CAPACITÁ

CONOSCENZE

ANALISI DEL CAPELLO E DEL CUOIO CAPELLUTO


Attività:

  • Osservazione

  • Individuazione di caratteristiche e specificità

Effettuare l'analisi dello stato del capello e del cuoio capelluto

·

Applicare tecniche di analisi per determinare lo stato del capello e del cuoio capelluto

  • Individuare i principali inestetismi del cuoio capelluto e del capello e valutare la tipologia di intervento e/o la necessità di una consulenza specialistica

  • Applicare tecniche di intervento per il trattamento degli inestetismi riscontrati

·

Elementi di anatomia e fisiologia della cute e del capello

  • La struttura anatomica del capello e della cute

  • Principali inestetismi del capello e della cute

  • Principali strumentazioni di analisi e diagnosi tricologia

  • Principi fondamentali di tricologia

  • Tecniche di trattamento degli inestetismi

TRATTAMENTO
COSMETOLOGICO E TRICOLOGICO
DEL CAPELLO E DEL CUOIO
CAPELLUTO

Attività:

  • Scelta prodotti

  • Monitoraggio applicazione prodotti

Individuare prodotti cosmetici e tricologici in funzione dei trattamenti

·

Scegliere prodotti cosmetici e tricologici sulla base delle loro caratteristiche chimiche  in funzione della loro azione e del risultato

  • Valutare i risultati dell’applicazione dei prodotti cosmetici e tricologici valutando la necessità di attivare eventuali correttivi

·

Tecniche di monitoraggio e controllo

  • Tipologia, composizione e modalità funzionali di applicazione dei prodotti cosmetici e tricologici

TAGLIO E ACCONCIATURA


Attività:

• Taglio
• Acconciatura

Individuare tagli e acconciature funzionali a un servizio personalizzato e in grado di favorire armonia di movimenti, forme, colore e volumi.

·

Applicare principi e tecniche avanzate di regolazione del rapporto tra i volumi del viso e quelli dell’acconciatura

  • Applicare i fondamenti della colorimetria applicata per produrre armoniche e personalizzate colorazioni, sfumature, contrasti

·

Fondamenti della colorimetria applicata

  • Tecniche avanzate di taglio e di acconciatura

PERCORSO DI 4° ANNO PER DIPLOMA
OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO
COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI DI INDIRIZZO: TECNICO DEI TRATTAMENTI ESTETICI

PROCESSI DI LAVORO

COMPETENZA

ABILITÁ/CAPACITÁ

CONOSCENZE

ANALISI DELLE
CARATTERISTICHE E DELLO STATO DELLA PELLE


Attività:

  • Osservazione

  • Individuazione di caratteristiche e specificità

Analizzare le caratteristiche e lo stato della pelle, individuando le specificità e le tipologie di intervento più adeguate

·

Applicare tecniche di analisi per identificare i tipi cutanei e lo stato della pelle

  • Riconoscere caratteristiche e specificità della pelle e delle sue alterazioni associando la tipologia di interventi più adeguata

  • Valutare la tipologia di intervento e/o la necessità di una consulenza specialistica

·

Caratteristiche e patologie dell’apparato tegumentario

  • Elementi di anatomia correlati ai trattamenti

  • Principali strumentazioni di analisi e diagnosi della cute

  • Processi degenerativi del tessuto adiposo

TRATTAMENTI ESTETICI

Attività:

  • Scelta e predisposizione prodotti

  • Monitoraggio applicazione prodotti

Scegliere e predisporre prodotti cosmetici in funzione dei trattamenti da realizzare, verificandone l’applicazione e il risultato

Scegliere gli interventi di trattamento estetico inconformità alla tipologia dello stato di benessere psico-fisico del cliente

·

Individuare i prodotti cosmetici sulla base delle loro caratteristiche chimiche, di azione e di risultato

  • Utilizzare procedure e metodiche per la predisposizione di prodotti cosmetici sulla base delle loro caratteristiche chimiche, di azione e di risultato

  • Valutare i risultati dell’applicazione dei prodotti cosmetici

  • Individuare le tecniche avanzate e innovative per l’esecuzione di trattamenti estetici viso e corpo di tipo personalizzato

  • Valutare i risultati dei trattamenti effettuati

·

Tecniche avanzate di applicazione

  • Tipologia, composizione, modalità funzionali e di applicazione dei prodotti cosmetici

  • Tecniche di monitoraggio e valutazione dei trattamenti

  • Tecniche manuali e strumentali avanzate di trattamento estetico

  • Tipologie di trattamento estetico avanzato

Agenzia Provinciale Frosinone Formazione
Sede centrale - Via Tiburtina, 189 - 03100 - Frosinone
Tel. 0775.962624 - fax 0775.871828
P.iva/cod.fisc. 02354650604
Powered by Francesco Refili
Torna ai contenuti | Torna al menu